Discussione sulla classificazione e caratteristiche fisiche del gas industriale

- Dec 20, 2017-

Esistono molti tipi di prodotti a gas. In generale, lo dividiamo in due categorie: gas industriali e gas speciali.

Gas industriale: grandi produzioni e vendite, ma il requisito della purezza non è elevato.

Gas speciale: il volume di produzione e di vendita è ridotto, ma in base ai diversi usi. Esistono requisiti molto severi per la purezza o la composizione di diversi gas speciali, il più alto contenuto ammissibile di impurità nocive, l'imballaggio e lo stoccaggio di prodotti e così via. Appartengono ad alta tecnologia e prodotti ad alto valore aggiunto.

I gas speciali possono essere ri assortiti, ma non li presenteremo qui uno per uno. Successivamente, introdurremo principalmente gas industriali e ne presenteremo la classificazione e le caratteristiche.

I gas industriali sono solitamente classificati come i secondi tipi di gas compresso e gas liquefatto. Queste sostanze chimiche sono gas che vengono compressi, liquefatti o sciolti a pressione. Quando il gas viene pressurizzato o abbassato, la distanza tra le molecole di gas può essere notevolmente ridotta e compressa in un cilindro di acciaio. Questo gas è chiamato gas compresso (noto anche come gas permanente, come ossigeno, azoto, argon, idrogeno, ecc.). Il gas compresso continua a pressurizzare, il raffreddamento appropriato, il gas compresso diventerà liquido, che è chiamato gas liquefatto (come il cloro liquido, l'ammoniaca liquida, il biossido di carbonio liquido, ecc.). Inoltre, vi è una pressione del gas estremamente instabile, dopo la dissoluzione in un solvente immagazzinato nel cilindro, il gas è chiamato gas disciolto (come acetilene disciolto, ecc.). Il gas industriale misto è un nuovo tipo negli ultimi vent'anni, con una vasta gamma di usi, ma la sua classificazione non ha ancora avuto uno standard unificato. Il gas misto industriale è costituito da due tipi: sintesi naturale e preparazione del prodotto puro.

Le proprietà fisiche comuni dei gas industriali possono essere riassunte come segue: compressibilità ed espandibilità. Quando una certa quantità di gas a una temperatura costante, maggiore è la pressione, minore sarà il volume. Se continuiamo a pressurizzare, il gas sarà compresso in liquido, che è la comprimibilità del gas. I gas industriali vengono solitamente conservati in un cilindro di acciaio in uno stato di compressione o liquefazione. Quando il gas viene riscaldato o illuminato, la temperatura aumenta e il movimento termico tra le molecole aumenta, il volume aumenta. Se la temperatura del gas riscaldato è più alta in un contenitore, maggiore è la pressione formatasi dopo l'espansione, cioè l'espansione del riscaldamento a gas. I gas compressi e i gas liquefatti sono conservati in contenitori. Se nella temperatura elevata o crogiolarsi al sole, i gas si espandono facilmente e producono una grande pressione. Quando la pressione supera la forza di pressione dei contenitori, causerà un'esplosione. Pertanto, il gas industriale ha un grande rischio di esplosione.http: //www.wxytgas.com/