Introduzione all'ossigeno liquido

- Nov 23, 2017-

L'ossigeno liquido (comunemente abbreviato LOX o LO2) è ossigeno liquido. Ha importanti applicazioni nei settori aerospaziale, sottomarino e del gas.

L'ossigeno liquido è un liquido blu chiaro con forti proprietà paramagnetiche. Le sue principali proprietà fisiche sono le seguenti: di solito la pressione (101.325 kPa) sotto la densità 1.141 g / cm³, il punto di solidificazione 50.5 K (-222.65 ° c), il punto di ebollizione 90.188 K (-182.96 ° c).

L'ossigeno liquido ha una vasta gamma di applicazioni industriali e mediche. Il processo industriale di produzione di ossigeno liquido è il frazionamento di aria liquida. Il rapporto di espansione totale di LOX è pari a 860: 1, poiché è ampiamente utilizzato nella produzione industriale e militare in tempi moderni.

A causa delle sue caratteristiche di bassa temperatura, l'ossigeno liquido può rendere le sue sostanze di contatto molto fragili. Lox è anche un ossidante molto forte: la materia organica brucia violentemente in ossigeno liquido. Alcune sostanze che vengono immerse nell'ossigeno liquido per periodi prolungati possono esplodere, compreso l'asfalto.

Nell'industria aerospaziale, LOX è un importante ossidante che viene solitamente utilizzato in combinazione con idrogeno liquido o cherosene (sia come agente riducente). Alcuni dei primi missili balistici utilizzavano ossigeno liquido come ossidanti, come V2 (LOX-alcol) e R-7 (LOX-cherosene). Nel caso del propellente, l'ossigeno liquido può fornire un rapporto molto elevato del motore; Inoltre, l'altra comune combinazione di propellente di dimetil ossido-dimetilidrazide, ossigeno liquido e varie combinazioni della forma di ambiente pulito (sostanze simili all'idrazina sono altamente tossiche).